Speciale Arrampicata Sportiva

climbing

Da ottobre in poi ci si arrampica, ma è possibile farlo ugualmente tutto l’anno, poiché si può scegliere in estate le sempre ventilate pareti a nord, oppure in inverno le calde e assolate pareti a sud ed ovest. San Vito lo Capo un paradiso per i climber dispone di un patrimonio naturalistico ambientale inestimabile.

Trigrana mette a disposizione a tutti i climbers, che hanno deciso di trascorrere un soggiorno nei dintorni di San Vito Lo Capo, due strutture :

B&B TRIGRANA
E
L’ HOTEL TRIGRANA VACANZE

VEDI SPECIALE OFFERTE ARRAMPICATA

Arrampicarsi a San Vito!

Mai avremmo pensato che oltre alle docce di sole e di mare, avremmo potuto godere, nel nostro territorio, anche della possibilità di praticare questo bellissimo sport. Invece, con grande sopresa, dopo una difficoltosa ricerca abbiamo trovato molte falesie belle ed interessanti nonchè un territorio ancora tutto da valorizzare per l’arrampicata. Resterete stupefatti nel notare incredibili falesie rosso-arancione che si protendono verso l’alto e in cima… Potrete ammirare i tesori di roccia più belli dell’isola: montagne dagli inconfondibili profili orlati di creste e pinnacoli, pareti vertiginose che si ergono dalla campagna e si succedono per decine di chilometri lungo la bella e frastagliata costa, rilievi rocciosi che si presentano spesso come monti isolati o costituiti in massicci più complessi, ma in ogni caso unici e spettacolari. La valorizzazione alpinistica di queste pareti è cominciata negli anni ’80, con le prime salite in stile tradizionale effettuate da Gogna e compagni. Da qualche anno le pareti nei dintorni di San Vito sono ritornate al centro dell’attenzione, destando vivo interesse di tanti appassionati arrampicatori e chiodatori venuti anche da paesi oltre confine. A Maurizio Origlia va il merito di aver dato il primo impulso con l’apertura di alcune impegnative vie a più tiri e alla chiodatura di buona parte del settore Cattedrale nel Deserto. In poco tempo sono state salite altre vie lunghe, in stile moderno e attrezzati splendidi settori di monotiri. Alcuni di questi settori sono stati attrezzati grazie ad una collaborazione tra chiodatori siciliani e stranieri che hanno investito tempo e denaro ed hanno intuito le potenzialità di questo luogo. Rilevante ed imponente il lavoro svolto dai fratelli Jim e Scott Titt, insieme agli austriaci Joseph Gstottenmair e Karsten Oelze e all’onnipresente catanese Daniele Arena, i quali hanno chiodato circa duecento vie alcune di rara bellezza. E così, in pochi anni, la tranquilla località balneare di San Vito si è trasformata nel centro di arrampicata internazionale per eccellenza dell’isola.

– Cattedrale nel Deserto – Pizzo Monaco – Salinella T. Isulidda – Salinella scomp. rifiuti – Salinella Grotta – Salinella Pineta – Salinella Sx Pietraia – Bunker – Cala Mancina – Grotta del Cavallo In tutti questi settori esistono centinaia di coste rocciose con pareti.